Rossella A




Il cuore muore di morte lenta, perdendo ogni speranza come foglie, finché un giorno non ce ne sono più.



Nessuna speranza.



Non rimane nulla.



Lei si dipinge il viso per nascondere il viso.



I suoi occhi sono acqua profonda.



Non è per una geisha desiderare.



Non è per una geisha provare sentimenti.



La geisha è un’artista del mondo, che fluttua, danza, canta, vi intrattiene.



Tutto quello che volete.



Il resto è ombra.



Il resto è segreto.



(tratto da "Memorie di una Geisha")





Siamo tutti destinati ad amare ed essere amati,
come narra il mito della mela di Platone?
O esiste chi l’amore può solo sfiorarlo,
destinato a viverlo come uno spettatore
di un palcoscenico che non è la propria vita?
Si può realmente mettere il proprio cuore sotto chiave
e far finta di nulla?

Continuo a chiedermelo. . .



*§* Blumoon *§*


2 commenti :

  1. Hai ragione Stella del Sud, ma a volte viviamo l'amore in modo così complicato, a tal punto da dimenticare la sua vera essenza così semplice e pura, fino ad averne quasi paura... ma vi è la speranza che l'amore prima o poi trovi sempre il modo di illuminare la paura più buia.

    Ti abbraccio

    *§* Blumoon *§* 

    RispondiElimina
  2. Solo noi possiamo essere i carerieri di noi stessi..
    e Non fatelo mai!!
    Alla prox..

    RispondiElimina