Rossella A

L’attimo prima della partenza… dopo poco che il sole è sorto, racchiude in sé qualcosa di magico.

C’è un silenzio in cui tutto sembra muoversi al rallentatore, come se quell’illusorio silenzio che accarezza le cose, le persone, gli istanti fosse un vento che avvolge un drappo che vola leggero nel cielo.

L’attimo prima che il fischio del capotreno risuoni a scombussolare quella quiete apparente, con la chiusura delle porte, una miriade di sentimenti sembrano convergere in quel delicato sospiro che bacia le labbra.

Tristezza, gioia, paura, speranza, ansia, desiderio…  qualunque cosa porterà quel viaggio, qualunque sia la meta a cui andiamo incontro o il motivo che ci spinge ad essere lì, sul quel treno.. l’attimo prima della partenza alzeremo lo sguardo, verso il finestrino, accenneremo un sorriso nel nostro cuore per non aver paura e ci abbandoneremo  con accettazione al dondolio di quel treno, che tra paesaggi già visti o posti totalmente nuovi, ci condurrà a destinazione. 


L’attimo prima…. È il momento che preferisco. 

13 commenti :

  1. Mi sono immedesimata nel tuo racconto....un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Simo... un abbraccio ^_^

      Elimina
  2. Di tanti momenti è intenso l' attimo prima. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacevole giornata anche a te, Gabriella... un bacio

      Elimina
  3. Verissimo anche per me :)
    A presto, Ely.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si resta rapiti da quel momento... un abbraccio Elisabetta

      Elimina
  4. Mmm... secondo me l'attimo prima non è mai tanto emozionante come la partenza stessa, l'attimo prima è sempre pieno di ansia, ma la partenza, quella secondo me è speranza pura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Anto il bello dell'attimo prima, tra l'ansia e le preoccupazioni, è proprio tutta le aspettative che racchiude compresa la speranza di quanto di buono porterà quel viaggio. E' un pò come quando si dice c'è il percorso che si fa è più emozionante della meta stessa.
      Un carissimo saluto

      Elimina
  5. L'attimo prima racchiude ogni speranza, ogni illusione, ogni sogno che abbiamo costruito.
    Io adoro "l'attimo".
    Il resto è avvenimento... solo realtà.
    Un bacio, mia cara

    RispondiElimina
  6. L'attimo prima può ancora accadere tutto, il futuro è una lavagna pulita... ma basta pochissimo, e sulla lavagna compaiono le scritte di ciò che è stato, solo un attimo prima... e il futuro è già passato.
    Sono una nuova follower, se ti va passa a vedere il mio blog, mi farebbe tanto piacere.
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
  7. La pausa
    l'attesa dell'ignoto
    la sorpresa del momento
    il brivido di una nuova avventura
    un inizio....
    In un nuovo inizio c'è sempre una scintilla... e la fine forse quella che più preoccupa.

    RispondiElimina
  8. anche io prediligo l'attimo prima ;-)

    RispondiElimina