Rossella A
E' ormai mezzanotte...andrò a letto portando con me le domande di una giornata fin troppo lunga.

Fuori ha iniziato a piovere, sembra non voglia finire mai... e dentro di me vorrei correre sotto quella pioggia nella speranza che possa lavare via i dubbi e le incertezze del domani.

Quando si ha il desiderio di intraprendere una nuova strada, si ha paura...e quando la si intraprende forse di paura se ne ha ancora di più... perché in realtà non si sa se porterà davvero dove abbiamo immaginato. Forse è tutto diverso. Forse le cose andranno anche meglio di come la nostra mente le ha disegnate, ma potrebbero anche andar peggio... e a volte poi c'è così tanta fretta che semplicemente vadano. 


Invece ogni cosa deve seguire il suo corso e per intraprendere quella strada tanto desiderata c'è prima da attraversare una transazione tra il vecchio e il nuovo, solo che lì per lì non ci si rende conto. Così si prosegue lungo questo tratto con il timore di sentire nostalgia del vecchio e il timore dell'ignoto domani.

Alle volte mi capita di osservare i bambini con i loro: -“voglio questo”-“non lo voglio”-... sono così decisi e sicuri delle loro scelte, invece io mi sento più piccola di loro mentre cerco le mie sicurezze lontano da me... chiedendo al riflesso dello specchio... “cosa voglio davvero?”

...la verità è che, oltre quella paura, il cuore già lo sa.


"La vita non ha senso a priori. Prima che voi la viviate, la vita di per sé non è nulla; sta a voi darle un senso, e il valore non è altro che il senso che sceglierete."
(Jean-Paul Sartre) 

ps: quest'ultima citazione l'ho letta un giorno tra le citazioni del blog "Web sul blog"

30 commenti :

  1. Grazie per questo tuo scritto che dona forza. Un abbraccio e seguiamo il cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido: seguiamo il cuore... un abbraccio!!

      Elimina
  2. Bellissime parole. Buona domenica. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, buona domenica anche a te...un bacio

      Elimina
  3. Bellissimo tutto ciò che hai scritto!
    Grande è la vita!
    Un abbraccio e buona domenica da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero Beatris..la vita è grande e meravigliosa..per questo non bisogna sprecarla restando ancorati ad un passato che tappa le ali del cuore..
      un abbraccio anche a te

      Elimina
  4. Ascolta il tuo cuore...noi siamo emozioni e sentimenti...dovremmo imparare ad ascoltare e ad imitare di più i bambini: loro sanno ancora meravigliarsi con sincerità e guardare oltre...la ragione e la razionalità, lasciala a chi è diventato grande e ha dimenticato di essere stato bambino! ;)
    SPIEGA LE ALI DEL TUO CUORE...E VOLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido il tuo bellissimo messaggio... c'è un tempo per imparare dagli adulti e uno per imparare dai bambini...
      Grazie del tuo incoraggiamento... ci proverò ;)

      Elimina
  5. Ciaooo Blumoon, sono passata a visitare il tuo blog e a ringraziarti per aver aderito al mio, ti seguirò con gioia e complimenti per i tuoi scritti che infondo emozioni....a presto... kisss Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna...grazie delle parole che mi hai dedicato! A presto ^_^

      Elimina
  6. Ti scrive chi sta vivendo alla giornata. Lavoro fino a luglio e poi chissà. E la speranza è di riuscire a mettere su qualcosa di mio. Poi penso..che presuntuosa ma dove credo di andare. ... ma sai cosa ti dico? Non sarei contenta nemmeno se fossi come i miei attuali colleghi che hanno paura di qualsiasi anche piccolo cambiamento. Hai paura perché sei coraggiosa Blumoon e perché stai VIVENDO. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Hai paura...perchè stai vivendo" Vederla così ha tutto un altro aspetto...e fa quasi meno paura (scusa il gioco di parole)... Grazie per queste tue parole Alice...le ricorderò!
      un abbraccio anche a te

      Elimina
  7. Blu cara passo per un amichevole saluto e trovo delle profonde riflessioni.
    Forse a quest'ora,dopo aver stirato e con la stanchezza della giornata, non riuscirò ad esprimermi chiaramente. --Quando la mia famiglia era giovane, il mio obbiettivo, insieme a quello di mio marito, era di far crescere bene i nostri 4 figli e poter permettere loro di studiare, contrariamente a quanto era successo a me. Dopo aver sofferto per la perdita di persone tanto care e ancora giovani,sono un po' cambiata. Premetto che i settant'anni non li aspetto più! Ho abbastanza salute per rendermi utile nelle necessità della famiglia, ma prendo le cose come si presentano e ringrazio Dio perchè so gioire e commuovermi anche per cose semplici. In certi momenti mi sento come quando ero ragazzina.. Ecco cara ragazza, questa è la mia esperienza. Scusa se sono stata poco chiara, ahahah sono anche stanca e domani mattina ho la palestra, ma se ci sarà il tempo bello, faremo ginnastica al parco. Quando e se lo vorrai, passa dal mio " modesto salotto" Ti abbraccio e ciaooo Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Bruna, sei stata più che chiara... e ti ringrazio per avermi raccontato un pò di te, "ascoltarti" è davvero un piacere... ancor più perchè comprendo le tue parole. La perdita di persone care, in particolare mio padre, mi ha davvero in alcuni momenti buttato giù... ma allo stesso tempo ho preso coscienza di quanto la vita sia fugace e di quanto da un giorno all'altro ti può dare tanto quanto togliere. Quello che davvero desidero è non vivere invano ancor più col rimorso di aver rinunciato a delle scelte pur di evitare il disappunto altrui... Ti abbraccio forte!!

      Elimina
  8. secondo me bisogna comunque perseguire degli obiettivi, ma anche lasciarsi un po' andare al corso normale delle cose. Per la domanda: che cosa voglio? Lo sappiamo tutti, bisogna solo ascoltare noi stessi e poi la risposta si trova e tu la troverai ne sono certa;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte la parte più difficile e lasciarsi andare...tapparsi le orecchie da chi disapprova e andare avanti... ad ogni modo grazie per la fiducia ;)

      Elimina
  9. Ciaoooo carissima Blu. Con un telematico abbraccio, ti auguro un bellissimo fine settimana. Tua amica Bruna....

    RispondiElimina
  10. Ciaooo, ho un regalino per il tuo splendido blog, passa a trovarmi per ritirarlo, ti aspetto...kisss http://fategioielli.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si?..grazie Anna e scusa per il ritardo...ad ogni modo passo subito da te ^_^

      Elimina
  11. Blu carissima passata bene la settimana? A quanto pare il tuo nipotino assorbe pienamente il tuo tempo. Ti auguro un lieto fine settimana e ti mando un abbraccio. Tua amica Bruna. ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Bruna.. queste settimane sono un pò stancanti, ma fanno pregustare di più l'attesa per le vacanze. Il mio nipotino fortunatamente è più uno svago che riempie di spensieratezza queste giornate piene...
      Un grande abbraccio!!

      Elimina
  12. La vita è fatta di momenti più o meno belli ....occorre sempre lottare per renderla migliore. Buona vita!

    RispondiElimina
  13. Carissima Blu, grazie per la tua graditissima visita. Ricambio il tuo abbraccio e dai un bacino per me al tuo nipotino. Bruna. ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruna...lo farò senz'altro ;)

      Elimina
  14. Ciao Bluemoon - sono Arwen del Rifugio degli Elfi
    Grazie per esserti aggiunta come follower del mio Blog ora anche io seguo il tuo
    Un saluto grande e Buona Fine Settimana |!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arwen. Grazie di essere passata anche da questo blog. un bacio

      Elimina
  15. Ciaoooo amica bella e buon luglio. Nell'ultimo post potrai leggere, tra le righe, anche il tuo nome.. Grazie per la tua amicizia. Bruna ... ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il post, come sempre dolcissima cara Bruna.. un grande abbraccio

      Elimina