Rossella A

Vi sono lettere che rimangano chiuse nei cassetti…
…dimenticate.
Parole scritte con l’audacia dell’istinto e troppo vigliacche per farsi ascoltare…
…lontane.
Speranze addormentate nei ricordi di un’anima…
…inquiete.
E per quanto si prometta a se stessi di soffocarle… stracciarle in mille frammenti di ricordi, che come coriandoli danzeranno al vento per non poterle mai ricomporle… 

Quelle lettere, quelle parole, quelle speranze… resteranno sempre lì, nel fondo di un cassetto. Finchè un giorno, inaspettatamente, torneranno alla luce e avranno la forza di essere raccontate, ma anche ascoltate…
Un tempo per ogni cosa
me lo ripeto spesso.
Le situazioni cambiano, le persone crescono e l’anima trova quell’equilibrio con cui impara a convivere, al di là di ogni umana paura e debolezza.

Ci accorgiamo che per quanto tempo passi questo non può dividerci da quelle sensazioni che ci spingono ogni giorno ad andare avanti a fare delle scelte… a gioire per esse o soffrirne in silenzio con un sorriso dal sapore salato.

Ci accorgiamo che le persone non vanno mai del tutto via dalla nostra anima… anche quando la vita porta ad essere distanti non lo si sarà mai abbastanza fin quando si avrà desidero di cercarsi… fosse solo per dirsi tutto o forse niente e riderci su come se fosse la cosa più bella e unica di questo mondo.

33 commenti :

  1. Condivido pienamente! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona... grazie! buona giornta (serata..se guardiamo ora l'ora) a te :)

      Elimina
  2. che bel post cara.. mi sei mancata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valerie che piacere risentirti...passo prestissimo a trovarti nel tuo spazio.

      Elimina
  3. E' vero, le persone non se ne vanno mai del tutto e anche quelle che pensi di aver dimenticato, quando tornano ti fanno venir voglia di frequentarle ancora e di ridere e divertirsi con loro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero...il più delle volte va proprio a finire così... :)

      Elimina
  4. Sai, questa notte ho fatto un sogno, ero felice perché ritrovavo lui. Era tanto tempo che non lo vedevo e mi sentivo pienamente me stessa vicino al mio amore. Al risveglio ho cercato di conservare questa sensazione dentro di me, andando al lavoro pensavo a quello che mi era successo e sono stata bene tutto il giorno. Però ora che so che era un sogno...mi manca. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sera con i suoi silenzi frega sempre un pò... perchè non c'è più il quotidiano rumore a tenere maggiormente occupata la nostra mente... la mancanza è un vuoto che brucia sulle labbra che trattengono quel nome che vorremmo tanto chiamare... Però un sogno non è solo un sogno...un sogno è qualcosa di più nel momento in cui è in grado di lasciare un'emozione. A noi spetta il compito di custodirla...raccontarla...ma tenerla con noi anche nel silenzio di una sera..
      Ti abbraccio cara Ely

      Elimina
  5. Bel post cara.
    Un abbraccio.
    Miky

    RispondiElimina
  6. Vero. In realtà nessun ricordo va perduto e le persone restano. Ma possono affiorare per darti dolcezza o per farti nuovamente soffrire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vi è medaglia che non abbia una duplice faccia... un caro saluto Ambra

      Elimina
  7. ognuno sta solo sul cuore della terra...

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luigi posso chiederti perchè la pensi così?
      Un sorriso per te...

      Elimina
  8. Ciao amica,
    come sempre, mi ritrovo perfettamente nelle tue parole. Quelle lettere nei miei cassetti, non hanno bisogno di essere riscoperte, sono parole vive, di fuoco, che continuano troppo spesso a far male.
    Come sempre, siamo molto simili.
    Mi sa che noi due, dovremmo conoscerci in privato, perchè penso che stiamo attraversando pure momenti simili.
    Intanto ti abbraccio e spero di leggerti più spesso.
    Amo leggerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carassima Themoon... mi fa piacere che ti ritrovi in queste parole, il che mi fa sentire la vicinanza con te.
      Anzi se ti va di scrivermi in privato fallo pure... la mia mail è sul profilo :)
      Ti abbraccio

      Elimina
  9. Che belle parole!!! E tutte vere!!!
    Un tempo per ogni cosa...prima o poi il momento giusto arriva...basta aspettare e non perdere mai la speranza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non bisogna mai perdere la speranza e neppure la fiducia nella vita... si deve avere la possibilità di dare, ma bisogna anche essere ben predisposti a ricevere i doni che la vita ha in serbo per noi...
      Ciao Mery, grazie di essere passata

      Elimina
  10. quanto sono vere queste parole!brava.....bellissimo post!
    un abbraccio...

    RispondiElimina
  11. Credo che la capacità di rivivere le nostre emozioni...gioiose e non, dipenda dallo stato d'animo nel quale siamo immersi.
    Ieri ho scritto ad un'antica amica che si sente giù moralmente, che tutto passa. Che ci siamo per ascoltarci e per ascoltare gli altri. Che a volte il rifugio per quel che più fa soffrire, è cercare di tenerlo chiuso nel cassetto sino al momento giusto nel quale la sofferenza è diventata ricordo.
    Sono comunque d'accordo con tutto quello che hai scritto e mi ritrovo perfettamente nelle tue parole molto profonde.
    Buon fine settimana, mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo hai ragione quando dici che nel momento in cui riapriamo quel cassetto e guardiamo nel suo fondo è il momento il cui un dolore è diventato ricordo... e stranamente lascia addosso, almeno per me, una sensazione di dolce e nostalgica quiete... e seppur quelle emozioni non si possono negare neppure a distanza di anni e anni...gli affanni, le paure sembrano dissolte, ormai lontane...
      Buon fine settimana anche a te, un abbraccio

      Elimina
  12. Buon San Valentinooooooo

    mimosa49

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... :-D anche a te e a tutti gli amici del web

      Elimina
  13. il tuo post bellissimo mi ha emozionata, chi non ha i cassetti dei ricordi...sono nascosti nei meandri dell'anima, del cuore, tristi o gioiosi sono parte di te, del tuo essere, espressione del tuo vivere...basta un nulla ed emergono...input ai desiderati momenti di silenzio ...per ritrovarti
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Antonietta... hai colto molto bene le emozioni che hanno guidato le mie mani mentre scrivevo questo post...
      Un carissimo abbraccio

      Elimina
  14. ..."Ci accorgiamo che le persone non vanno mai del tutto via dalla nostra anima"…

    Quanto sono vere queste parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di considerarle tali... perchè vuol dire che hanno risuonato dentro di te...e mi fa piacere che siano arrivate oltre uno schermo.
      Un caro saluto

      Elimina
  15. è sempre bello leggerti amica mia... sempre.
    A volte occorre attendere il momento in cui la nostra anima è pronta, pronta ad accogliere, donare, a sussurrare quelle parole racchiuse in un mondo segreto, il nostro.
    e a volte basta un pensiero, un semplice pensiero...e ci ricolleghiamo a chi abbiamo amato, a chi è divenuto parte di noi...nonostante il tempo che scorre...perché in fondo il tempo è una dimensione che racchiude...mentre l'anima viaggia libera, vola oltre il tempo, oltre lo spazio, non ha mura... vola col pensiero per donare un abbraccio a chi vive in noi... a chi siamo legati. Emozioni che rimangono vive...come un'amore eterno, delicato...vissuto intensamente...lettere che abbiamo scritto e che continuiamo a scrivere... sogni che danzano con noi... e speranze che come una fiamma accesa nell'anima brillano donandoci la voglia e il coraggio di credere e camminare...e raggiungere passo dopo passo chi siamo...e chi saremo un giorno...
    ti abbraccio

    http://veroxangelgirl.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Verox... raccogli sempre tanto dalle mie parole e non mi sento di aggiungere altro alle tue splendide riflessioni... Mi fa piacere che sei tornata a scrivere e a regalare non solo a me le tue emozioni.
      Ricambio il tuo abbraccio

      Elimina
  16. ciao, se passi sul mio blog c'è un premio per te!
    http://fimolandiacreazioniweb.blogspot.it
    sono praticamente incantata da quello che scrivi e da come riesci ad esprimere scrivendo sentimenti e stati d'animo che sono semplicemente indescrivibili. hai un dono splendido che tocca l'anima delle persone.
    BRAVA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura... piacere di conoscerti e grazie non solo per il premio, che vengo subito a vedere così avrò modo di vedere il tuo spazio, ma anche per le parole che mi hai dedicato... fin troppo gentile; saper di riuscire a comunicare tramite semplici parole mi fa sempre piacere.
      A presto

      Elimina