Rossella A


Attese... pause...
riflessioni che si susseguono inesorabili...
attimi di silenzio...
Ricerca continua di risposte
che a volte, sembrano non arrivare mai...
e si pensa...a cosa serva...
fermarsi e riflettere
per poi non carpir nulla...
Lasciarsi lì...
trasportare inesorabilmente dalle onde
o balenare come foglie al vento...
senza vero senso...
Convincersi di poter far qualcosa...
di poter decidere e ingannare il destino con il proprio volere...
che nulla sia incontrollabile..
che si ha sempre una responsabilità...
di essere forti abbastanza...
Fino a capire
che non è così...
Non si è meglio degli altri...
tutti facente parte di una massa informe
di deboli... e fragili...
E’ allora che ci si accorge della propria impotenza...
e i fieri si vergognano
per essere solo un semplice uragano di emozioni incontrollate...
insostenibili, con la sola ragione...
rendersi conto e affermare che si è sbagliato...
fallimento dopo fallimento accumulato nella propria vita...
Vita fortunata... perché ancora non ti ha abbandonato del tutto...
e allora pensi...



Io... me lo merito?

uomo



Tutto... tutto questo...
chi mi sta accanto...
chi mi pensa...
chi mi educa...
chi mi ama...
il fatto stesso di vivere quieto...
di essere riuscito a raggiungere parte dei miei risultati...
O forse... sono... semplicemente fortunato...
Così i dubbi si susseguono inesorabili...
Forse alla fine di questo tunnel senza risposte
qualcosa nel profondo si impara...
si emerge più responsabili... meglio... consapevoli
di ciò che si è, dei propri limiti
e si ammira grati l’orizzonte...
come per ringraziare la vita e l’esistente
che ogni momento ti regala un nuovo fresco sospiro...
e sorridere… spogliato dalle proprie vane sicurezze...
nudo nell’anima di fronte al Mondo intero
per accoglierlo in te e sperare...
in un modo o nell’altro
di riuscire a lasciare anche a Lui...
immenso e incommensurabile...
una traccia di ciò che sei e sei stato...
un granello di polvere che sia parte di quell’Universo.

 



- Marril -

6 commenti :

  1. Siamo gocce nell'immenso oceano del mondo...
    insignificanti ma preziosi...
    unici e irripetibili.
    La vita è un dono inestimabile...
    fatta di gioie e dolori...
    ma anche di sorrisi e colori...
    sorridi e vivila per tutte le gioie che ti da! :)

    Grazie per aver lasciato una traccia da me e benvenuto.
    Un abbraccio a te.

    ...Edva...**

    bluprofondo.blog.tiscali.it

    RispondiElimina
  2. Ognuno di noi, con i suoi limiti ed i suoi demeriti, ha dentro di se qualcosa di straordinario; esattamente come ogni stella ed ogni fiore, abbiamo un ragionevole motivo per stare al mondo e siamo come e dove è giusto. Il fatto che molte cose sfuggano al nostro intelletto non ne nega l'esistenza....

    Un saluto.


    Mr.Loto

    RispondiElimina
  3. Bluprofondo grazie, ma i ringraziamenti dovresti lasciarli a Blumoon che si è soffermata sulle righe del tuo blog. Questa non è una triste litania... la definirei più... introspettiva. Blu... come al solito sentire le tue parole... e come sentire parte di se stessi... quella coscienza che ha volte ti sprona e ti aiuta a ripartire... Si.. le debolezze e i dubbi... non sono ostacoli contro i quali arrendersi... ma stimoli da DOVER... superare... e spero di riuscirci.. anche se a volte... riflettere su se stessi e ammettere i propri confini ci rende semplicemente consapevoli... che non sempre si è eroi.. purtroppo non così invincibili... e capire la vera dimensione in cui ci si trova... piccola e umile.. anche se non inutile. Condivido Mr. Loto ... il problema... è il limite... il sentire di non riuscire ad essere ciò che si vorrebbe, semplicemente perchè ci si sente... fragili... Ma i dubbi sono normali... infondo i miei pensieri non sono che idee di un normale mortale che bazzica per il caos della città come un pò tutti noi. ^_^ Infondo.. come dice la buona Luisa... ci si prova. ^_^

    RispondiElimina
  4. 07 Novembre 2011 - 17:01

    L’essere umano è di per sé fragile, nel corpo come nello spirito… Un giorno si è un leone e il giorno dopo la vita sta andando in frantumi e inevitabilmente ci si ritrova a chiedersi “perché”… se è colpa nostra o degli altri… se si è meritato questo o meno…
    Ho sempre creduto che le scelte di oggi ci potessero rendere meritevoli di quello che nel domani avremmo potuto avere, ma col tempo ho capito che questo non va inteso come una corsa a premi… la vita è un percorso… un percorso fatto di scelte continue… di scelte e rinunce che permettono di andare avanti verso una nuova tappa, verso una nuova crescita. E noi andiamo avanti e cresciamo… davanti a noi ci sono momenti meravigliosi e momenti brutti… e la cosa buffa sai qual è Marril? Che li meritiamo entrambi… perché entrambi ci permettono di completare le persone che siamo…
    La vera difficoltà è capire se siamo in grado di essere grati, alla vita – a chi ci ha messo al mondo – a chi ci ama – a chi ci sta vicino – a noi stessi, per tutto ciò che abbiamo e soprattutto… siamo in grado di dimostrare questa gratitudine?
    A volte si a volte no perchè nonostante tutti gli sforzi capiterà di sbagliare, capiterà di deludere… capiterà di dover prendere coscienza dei propri limiti, ma questa debolezza dell’essere umano non dovrà diventare mai e poi mai una giustificazione che renda anonima e passiva la nostra stessa esistenza, anzi… dovrà essere quello stimolo in più a rialzarsi e andare avanti… grati di aver appreso una nuova lezione dalla vita che ci renda migliori domani e che renda migliore per noi il domani…
    Un abbraccio maschietto riflessivo

    RispondiElimina
  5. 08 Novembre 2011 - 21:51

    Ciao, si siamo fragili ma forti, saggi e stupidi, siamo belli e brutti, incapaci e capaci, folli e stolti, siamo le due facce della stessa medaglia. Ma quando si raggiunge un equilibrio interiore, certe domande non sorgono più, si vive, senza porre limiti, rispettando i propri confini, i propri limiti...........Molto bello e vero quello che hai scritto! La consapevolezza di ciò che siamo, e la voglia di amare la vita e noi stessi......Non è facile rimanere in equilibrio stabile ma ci si prova, no.........!!!? Buona serata.........Luisa

    RispondiElimina
  6. 05 Dicembre 2011 - 16:26

    Lasci da riflettere nel tuo scrivere. La vita è bella mi dico da tempo e ogni giorno ne ho la conferma. Non cerco effetti speciali ma la normalità in cui immergermi e affilare le mie osservazioni. Anche le piccole cose hanno messaggi basta non pensare troppo al prima e al dopo. Il presente va assaporato più pienamente possibile senza fretta. Lì si trova il tutto di noi e il noi vincente emerge dal profondo del cuore per invaderci in mille sorprese soprattutto esplose da piccole cose. Buona settimana.

    RispondiElimina