Rossella A
C’è silenzio intorno a me...
un silenzio che sa di nostalgia.
 
Mi viene voglia di piangere...
...chissà se una lacrima farebbe abbastanza fracasso da rompere questa monotona staticità?!
 
Il rumore delle dita sulla tastiera mi fa compagnia,
potrei mettere su un po’ di musica, ma non ne ho voglia...
ci sono già i pensieri a intonar i loro inni.
Penso alle scelte che ho fatto.. a quelle che farò o che potrei fare...
e mi accorgo che ogni scelta ha in qualche modo comportato una rinuncia.


Il prezzo da pagare...
...così lo chiamano.


Ho voglia di certezze che mi facciano star bene...
ho voglia di carezze che asciughino le mie lacrime...
ho voglia che questo silenzio accolga i miei sogni in un abbraccio... affinchè il timore della rinuncia non mi lasci senza fiato al ciglio di una strada che non sento più mia...
 


cuore-vetro


Che si segua il cuore o la ragione, viviamo in un paese pieno di tasse
e in un certo senso le abbiamo messe anche sui sentimenti...

 



*§* Blumoon *§*

1 commenti :

  1. Forse non riuscirò 
    a darti il meglio 
    più volte hai trovato i miei gesti ridicoli 
    come se non bastasse 
    l’ aver rinunciato a me stessa 
    come se non bastasse tutta la forza 
    del mio amore 
    e non ho fatto altro 
    che sentirmi sbagliata 
    ed ho cambiato tutto di me 
    perché non ero abbastanza 
    ed ho capito soltanto 
    adesso 
    che avevi paura. 
    (Blunotte, carmen consoli)

    ascolta questa canzone è bellissima.
    ed è bellissimo anche quello che scrive alessandro baricco, anche se ormai è lontano da me, da quella che sono diventata,ed è stato bellissimo che tu sia passata da me.

    RispondiElimina