Rossella A


Mi nascondo dietro silenzi, ricchi di parole...
in attesa che arrivi il momento giusto di parlare.
Poi succede qualcosa, un evento... inaspettato.
Batte sul tempo il bacio che racchiude quella titubante parola...
... e resta lì...e resto lì, immobile...
ad osservare quello che mi stupisce.
Con il senno di poi...avrei fatto e detto tante cose...
Ma al momento sono rimasta in silenzio...
...in un silenzio intrappolato tra parole non dette.


ceres (12)



*§* Blumoon *§*

4 commenti :

  1. erh, il valore del tanto sottovalutato silenzio! bella illustrazione! buon 2011!

    RispondiElimina
  2. Spesso il silenzio è la scelta migliore, almeno fino a quando le parole non raggiungono la giusta "consistenza" per essere dette.
    Un caro saluto.


    Mr.Loto

    RispondiElimina
  3. 16 Gennaio 2011 - 21:20

    "[...] è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo." (tratto da Castelli di rabbia - Alessandro Baricco)
    Grazie di essere passata da qui Emi... a presto!

    RispondiElimina
  4. 19 Gennaio 2011 - 20:25


    A volte non si comprende il reale significato di una piccola parola, dalla più semplice alla più banale, quando questa viene usata abbondantemente e senza dedicarle alcun pensiero... diviene solo un accostamento di lettere...
    e in questi casi, concordo con te, meglio il silenzio!
    Piacere di ritrovarti tra queste pagine di parole Mr. Loto

    RispondiElimina