Rossella A

Dicono che ognuno di noi è artefice del proprio destino… ogni azione diviene conseguenza di un’altra. Destini che si incrociano, si scontrano, si allontanano… si perdono in una notte senza tempo.

Mi ritrovo a fissare un orologio che scandisce quel tempo inesistente… mentre attendo l’arrivo del primo chiarore.


Come è lunga la notte per chi attende il giorno.
 
Sfinisce il corpo e tormenta l’anima di paure e speranze.
E il mattino tanto atteso ci trova stanchi e addormentati.

23 commenti :

  1. Quanto può essere lunga la notte di chi attende il giorno! Quanto può essere scura. Ma poi il giorno arriva, sempre. Niente può impedire al sole di sorgere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si...arriva sempre... Ti abbraccio cara Themoon

      Elimina
  2. Conosco queste notti interminabili......
    So quanto possono essere buie.......
    Ci vorrebbe qualcuno a stringerci la mano.
    Uscirà il sole.
    E la notte finirà.
    Un abbraccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Keiko... stringere la mano di qualcuno farebbe compagnia in quelle notti che sembrano interminabili e anche un pò meno paura...
      Ti abbraccio anche io

      Elimina
  3. Sono le notti in cui ti manca incredibilmente quel calore che vorresti sempre avere al tuo fianco, che può stringerti a sè per aiutarti ad attraversare ogni difficoltà senza abbassare mai lo sguardo.
    Durante il giorno è facile affrontare ogni situazione con misurata freddezza, ma la notte sconvolge ogni equilibrio...
    Bacioni :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zu.. hai perfettamente ragione quando dici che la notte sconvolge ogni equilibrio e a differenza del giorno è più difficile affrontarla. Molte volte vorremmo sfuggire a quelle giornate caotiche per rifuggiarci in un angolo di quiete. La notte in qualche modo, con il suo silenzio, ce lo offre... ma non sembre siamo in grado di assorbire il meglio da quella quiete che finisce per diventarci ostile soprattutto quando ci si ritrova soli...
      Un abbraccio e felice di conoscerti

      Elimina
  4. Vi auguro la notte affinché le tenebre plachino lo sforzo delle iridi consentendone la chiusura. Auguro il silenzio che protegge i padiglioni e apre alle riflessioni... calme... e placide.... per accompagnavi ignari nel dolce oblio. Anelato ristoro interrotto dallo scioccante sole che prepotente si apre con la poderosa luce la quale abbagliante cela e nasconde il mistero idel nuovo tempo in un aureo colore, caldo e ricco come il più ambito dei metalli.
    Notte per sognare e riposare... giorno per sorprendersi e ricominciare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sempre bello leggere le tue parole...sono rasserenanti e alle mie orecchie suonano come poesia..

      Elimina
  5. E' vero, attendere il giorno può essere interminabile, ma poi ti ripaga e poi penso che si possa trarre qualcosa anche dalla notte, no? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si sul dire la notte porta consiglio... Ciao Anto

      Elimina
  6. Anche a me capita spesso di attendere il giorno e quando il tempo non passa prendo in mano un libro e a volte riesco pure a riaddormentarmi.
    Un bacio cara.
    Miky
    Il mio Blog
    Miky su FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un buon metodo Miky, ma a volte la mente non riesce a star dietro ai pensieri....e tentare di distrarsi da essi non è facile...ti abbraccio forte

      Elimina
  7. Sono passato per farti i miei piu sinceri auguri di Buona Pasqua Clicca qui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sereni auguri di buona Pasqua anche a te... ^_^

      Elimina
  8. Quando i pensieri sono tormentati la notte non finisce mai...ma poi il giorno arriva e il sole torna a risplendere!!!
    Felice pasqua...un bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Mery, bisogna solo attendere con pazienza che arrivi il giorno e poi una soluzione si trova sempre...serena Pasqua...

      Elimina
  9. anche per me a volte così....ma devo dire anche che la notte è vero che porta consiglio....spesso aiuta a esser più tranquilli a pensare....forse grazie al suo maestoso silenzio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure sai Eli a volte ho la sensazione che si voglia scappare proprio da quel silenzio.
      Un abbraccio

      Elimina
  10. Ti ringrazio per la gradita visita Blumoon, sei molto gentile. Scusami se non sono molto presente da te cercherò di esserlo, Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere accoglierti qui Maurizio... a presto, ricambio il tuo abbraccio

      Elimina
  11. Ciao, complimenti davvero per il vostro blog, l'ho appena scoperto.. naturalmente nuova follower .. vi andrebbe di venirmi a trovare?
    http://guadagnare-conisondaggi.blogspot.it/
    Buona giornata
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sarà..grazie dì esserti soffermata sulla nostra pagina. Veniamo a conoscere la tua molto volentieri...a presto :-)

      Elimina